Silvia Myorin Pellegrino, Operatore Olsitico

Sono Docente di Canto Afro-americano, Jazz eTecniche Vocali presso l’Istituto di Formazione Musicale del Comune di Torino dal 1996 ad oggi.
Autrice del libro Sono il Mio Suono – L’energia creatrice della Voce.
Direttrice Didattica della Formazione SonOlis per Operatore e Counselor Olistico ad indirizzo Musico- frequenziale.

Dal 1997 conduco Corsi e Laboratori di Musica e di crescita personale. Percorsi di esplorazione della Voce, creatrice del sistema di trattamento sinestetico VoiceHealingMove: La Voce e il Canto come attività corporea, psicologica, spirituale, energetica e creativa.

Ho studiato in India, Germania Francia, percorsi per terapisti. MTC, Tuning Fork, Cromopuntura Diplomata presso il Conservatorio Ghedini di Cuneo;
Diploma di Scultura presso Accademia di Belle Arti di Torino Monaco Zen ho studiato presso Funenji col Maestro F.Taiten Guareschi.

Al mio cliente offro Incontri e Consulenze, Percorsi professionali e di crescita personale, Percorsi Artistico-professionali.
Massaggio sul Lettino Armonico (Monocorda), Massaggio dei Meridiani e IntuitiveHolisticTouch: Cromo e Diapason puntura.

Mi rivolgo a tutti, oltre che ai Professionisti della voce parlata e cantata, a chi ha necessità di ritrovare armonia e libertà dai condizionamenti della paura o di eliminare o attenuare, i sintomi/segnali fisici o psico-emozionali dello squilibrio energetico, o di alleviare le tensioni muscolari e i dolori a carico dell’apparato osteo-articolare. Per chi si avvicina per la prima volta al mondo sonoro-vibrazionale, per il professionista della salute che desidera integrare o approfondire; a tutti coloro che desiderano conoscere, utilizzare e approfondire il potere di autoguarigione attraverso il suono, le vibrazioni e le proprietà curative e riarmonizzanti degli strumenti sonoro-vibrazionali, sia per uso personale che professionale.

Non ho scelto questo lavoro: questo lavoro mi ha scelta….

L’intero corpo è lo strumento! La musica è vibrazione ed emozione.

 

Silvia Myorin Pellegrino, Operatore Olsitico

Seguici su

facebook rigenera life

RIGENERA LIFE

Condividi su:
Q Che cos’è la risonanza?

La risonanza è lo stato esperienziale, il corpo è composto da più del 70% di acqua. Oggi abbiamo ampie testimonianze grazie al lavoro pionieristico di grandi ricercatori, di come il messaggio della risonanza possa fornire elementi basati sul pensiero, l’armonia e la vibrazione portando più coerenza, consentendo una maggiore vitalità. Esponendo l’intero sistema corpo-mente a frequenze sonore fondamentali, il sistema può entrare in armonia attraverso la risonanza.
Da questo punto di vista l’empatia è entrare in risonanza con tutti intorno a noi, significa aver raggiunto la capacità di raggiungere l’altro. Rispettare il terreno biologico nostro e degli altri. Poiché la qualità di tutto ciò che entra nel nostro campo e che ci nutre, la dieta fatta di alimenti oppure di elementi, dall’aria al cibo, all’energia, non è uguale per tutti, imparare a sentire quello che ci circonda è essenziale per poter scegliere di cosa circondarci e inondarci.

Q Che cosa sono i corpi sottili?

I corpi sottili nutrono i corpo fisico e la coscienza, ricevono informazioni da fonti vibrazionali come pensiero, suono, colore e movimento. L’aura è strutturata nei corpi sottili e prima che qualsiasi vibrazione raggiunga il corpo fisico, passa attraverso i sette strati sottili. Avviene allo stesso modo in cui una radio raccoglie le frequenze delle onde radio dallo spazio.

Q Come può essere superato un trauma emotivo attraverso l’uso di suoni che agiscono sui nostri corpi sottili?

Attraverso il sistema nervoso e le reti neurali, quell’insieme di neuroni che agiscono per ottenere un fine, vi è un’unione tra interno ed esterno, questo crea una possibilità di comprendere l’altro.
Come il linguaggio dell’uomo ha una grammatica universale e in tutte le lingue del mondo esiste un soggetto, un verbo e un complemento, magari organizzate in maniera diversa all’interno della frase, ciò che rende questa grammatica universale, la musica è un linguaggio universale accessibile a tutti, anche ai bambini molto piccoli, è un linguaggio capace di oltrepassare qualsiasi tipo di barriera, capace di parlare a quella emotività, a quel sistema emotivo per renderlo comprensibile.
Non esiste nessuno che non riesca a cogliere questa sfumatura, è capace di accedere a quel sistema emotivo che accomuna tutti, è una lingua universale che si rivolge all’emozione, a ciò che universalmente condiviso.
Ogni neuropeptide del sistema nervoso vibra come una nota musicale ad una specifica frequenza, suoni della stessa frequenza possono contenere una chiave di risonanza che può sbloccare l’informazione codificata nel neuropeptide.

Lasciaci una recensione

La tua valutazione per questo professionista

angry
crying
sleeping
smily
cool
Sfoglia

Per favore gradiremmo una recensione di almeno 140 caratteri

image

image